Studio medico endocrinologia Roma

ANTICHE SAGGEZZE ALIMENTARI - 1

Nei paesi occidentali ricchi soprattutto nel corso dell'ultimo secolo, lo stile alimentare si è progressivamente discostato da uno schema antico dell'alimentazione dell'uomo per privilegiare cibi che un tempo dai più erano mangiati solo eccezionalmente, come molti cibi animali (carni e latticini) o che non erano ancora conosciuti, come lo zucchero, le farine molto raffinate (come si riesce ad ottenerle solo con le macchime moderne), gli oli raffinati (estratti chimicamente dai semi o dai frutti oleosi), o che addirittura non esistono in natura (come certi grassi che entrano nella composizione delle margherine, o come certi sostituti sintetici dei grassi che non essendo assimilabili dall'intestino, secondo la pubblicità consentirebbero di continuare a mangiare schifezze senza paura di ingrassare). Questo modo di mangiare sempre più "ricco" di calorie, di zucchero, di grassi e di proteine animali, ma in realtà "povero" di alimenti naturalmente completi, ha contribuito grandemente allo sviluppo delle malattie tipiche dei paesi ricchi: l'obesità, la stitichezza, il diabete, l'ipertensione, l'osteoporosi, l'ipertrofia prostatica, l'aterosclerosi, l'infarto del miocardio, le demenze senili, le malattie degenerative senili, degli occhi, molti tumori, fra cui quelli più frequenti, dell'intestino, della mammella, della prostata.
(Franco Berrino)

logo

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per il funzionamento del sito e per raccogliere dati anonimi sulla navigazione.

Proseguendo con la navigazione si acconsente all'uso dei cookie; per negare il consenso, si rinvia all'informativa estesa.

OHSecurity is developed by Orange Hat Studios